mercoledì 31 dicembre 2014

giovedì 25 dicembre 2014

mercoledì 24 dicembre 2014

martedì 23 dicembre 2014

"Jean Paul Sartre, così dipingerei Maria"

Ciò che bisognerebbe dipingere sul viso di Maria è uno stupore ansioso che non è apparso che una volta su un viso umano. Poiché il Cristo è il suo bambino, la carne della sua carne e il frutto del suo ventre. L’ha portato per nove mesi e gli darà il seno e il suo latte diventerà il sangue di Dio. E in certi momenti, la tentazione è così forte che dimentica che è Dio, lo stringe tra le sue braccia e dice: piccolo mio! Ma in altri momenti rimane interdetta e pensa: Dio è là!. E si sente presa da un orrore religioso per questo Dio muto, per questo bambino che mette paura. Poiché tutte le madri sono così attratte davanti a questo frammento ribelle della loro carne che è il loro bambino che si sentono in esilio davanti a questa nuova vita che è stata fatta con la loro vita e che popolano di pensieri estranei. Ma nessun bambino è stato più crudelmente e più rapidamente strappato a sua madre, poiché egli è Dio ed oltre tutto ciò che lei può immaginare. Ed è una dura prova per una madre aver vergogna di sé e della sua condizione umana davanti a suo figlio. Ma penso che ci sono anche altri momenti, rapidi e difficili, in cui sente nello stesso tempo che il Cristo è suo figlio. Lo guarda e pensa: questo Dio è mio figlio. Questa carne divina è la mia carne. È fatta di me, ha i miei occhi e questa forma della sua bocca è la forma della mia. Mi rassomiglia. È Dio e mi assomiglia. E nessuna donna ha avuto dalla sorte il suo Dio per lei sola. Un Dio piccolo, che si può prendere nelle braccia e coprire di baci, un Dio caldo che sorride e respira, un Dio che si può toccare e che vive. Ed è in quei momenti che dipingerei Maria, se fossi pittore, e cercherei di rendere l’espressione di tenera audacia e di timidezza con cui protende il dito per toccare la dolce piccola pelle di questo bambino Dio di cui sente sulle ginocchia il peso tiepido e che le sorride».

lunedì 22 dicembre 2014

Auguri da don Stefano Concardi

Come ogni anno don Stefano ci manda i Suoi auguri che sotto riporto alla lettera...

"Buon Natale a tutti gli amici di Mignete.
Vi ricordo nella preghiera."

        don Stefano 

martedì 2 dicembre 2014

ADOZIONE DEI DUE ORFANI “ELENA E LINO VICTORINO” DEL MOZAMBICO (TRAMITE PADRE FRANCESCO BELLINI)

Lino ricorda alle famiglie che hanno aderito all'adozione dei due orfani africani che inizia a raccogliere la quota (25 €) per il 2015 (3° anno). Se qualcuno si vuole aggiungere al nostro gruppo è sempre il benvenuto.

P.S. Agli aderenti per il 2014 sarà recapitato il resoconto delle offerte ricevute.

lunedì 1 dicembre 2014

Periodo di Natale 2014

Nel periodo natalizio si raccolgono generi alimentari per i più poveri.
  • Mercoledì 24 Santa Messa Solenne della Notte di Natale alle ore 21.30; a seguire in Oratorio scambio di auguri con panettone, vin brulé e the caldo.
  • Giovedì 25, giorno di Natale: Santa Messa alle ore 11.15.


domenica 30 novembre 2014

Confessioni in preparazione del Natale

- SABATO 20 dalle ore 15,00 alle ore 17,00;
- MERCOLEDÌ 24 dalle ore 15,00 alle 17,00 e dalle 20,00 alle 21,15.

In caso di eventuali variazioni di giorno e orario, sarà appeso un avviso sulla porta dell'Oratorio e della Chiesa e faremo segnalazione immediata anche sul blog.

mercoledì 26 novembre 2014

Riunione Volontari - Giovedì 11 Dicembre

GIOVEDÌ 11 DICEMBRE alle ore 21 in oratorio si svolgerà una riunione dove sono invitati tutti i volontari che a vario titolo collaborano per l'oratorio, ovvero turnisti del sabato sera e della domenica pomeriggio, turnisti per le pulizie. In tale riunione faremo il punto della situazione sia per quanto riguarda l'andamento dell'oratorio ma soprattutto per discutere e valutare insieme nuove proposte e/o attività dal gennaio 2015. 
Alla riunione parteciperà don Gianfranco e Padre Francesco Germano che come risaputo ora risiede in maniera stabile nella nostra casa parrocchiale.


sabato 8 novembre 2014

APERTURA ORATORIO SABATO POMERIGGIO


Qualcuno ha chiesto se era possibile ripristinare l'apertura dell'oratorio il sabato pomeriggio;
tale apertura si può realizzare solamente con l'adesione di volontari: pertanto chi fosse nella
possibilità di dedicare un sabato pomeriggio al mese è pregato di contattare Giovanni al
3394934265 o Davide al 3478115523. Pertanto tale apertura sarà subordinata all'adesione di almeno 4
– 6 volontari.

Ricordo dei Sacerdoti - Domenica 16 Novembre - Pranzo Comunitario

Come ogni anno nella Santa Messa delle ore 11.15 verranno ricordati i sacerdoti don Luigi e don
Pierino Bernardelli, don Sergio Bruschi e don Franco Simonetta. Seguirà in oratorio, previa
prenotazione, un pranzo comunitario (cassoeula).


domenica 2 novembre 2014

Voglia di Risveglio - Pensieri di Davide Ferrari


In questo periodo sono riuscito a ritagliarmi un po’ di tempo per pensare all'Oratorio… Oratorio pensato come struttura, come centro di aggregazione  e come luogo per le attività comunitarie…
Il pensarci in continuazione mi ha fatto sorgere degli interrogativi… mi ha stimolato a cercare delle possibili e reali soluzioni che vorrei permettermi di condividere (questa parola!!...) con tutti coloro che leggeranno questo post…. Approfitto del Blog del Blog della parrocchia così basta un link per raggiungere sempre più destinatari…
La nostra Comunità si fa in quattro per organizzare quelle che sono le feste ormai storiche che festeggiamo presso la struttura dell’oratorio…
  • Sagra di Maggio
  • Sagra di Ottobre
  • Festa della 3° età
  • Tombolata dell’epifania 
Queste principali attività portano un’ottima quantità di persone a Mignete, molte sono di Zelo, portano introito, riusciamo con queste attività a fare delle importanti donazioni…

Ma poi cosa resta?

Nulla!

Tutto torna nella più cupa sedentarietà e solitudine… tutti i collaboratori sembrano quasi non conoscersi, oppure fanno quasi fatica a salutarsi…. L’Oratorio soprattutto nel periodo autunno-vernino è una tristezza… aperto solo la domenica ed il sabato sera… nessuna attività nulla di nulla… però le lamentele si sentono  giungere da tutte le parti (volontari, operatori e utilizzatori)…ed è per questo, che penso che sia ora che qualcosa cambi...
Sono del parere che si debba formare un gruppo (se coinvolgesse anche i componenti di tutti gli altri “Consigli” sarebbe molto bello!), più numeroso meglio è… formato da persone a cui interessi realmente portare un po’ di vita in questa frazione dormitorio.. non possiamo dire che non ci sono ragazzi o bambini… NON E’ VERO!… nel  week-end si vedono per strada… e perché allora non cercare di coinvolgerli anche in attività oratoriali durante la settimana… anche la sera…  Io penso che nel gruppo ci dovranno essere persone di tutte le età... la gioventù e la media gioventù dovrà essere comunque affiancata dall’esperienza delle persone anziane…
Penso che ci sia bisogno di confrontarci e di unirci per il bene nostro e della nostra comunità … penso che pensare a delle nuove attività possa produrre più beneficio per tutti…
Io qualche idea la ho… ora mi piacerebbe capire a chi e a quanti realmente interessi utilizzare quanto abbiamo a disposizione per crescere Comunitariamente senza troppi fronzoli, senza troppe divagazioni ma concentrando una serie di progetti per il NOSTRO rilancio ( e per nostro intendo di tutti).
Penso che, il Signore ci abbia fatto un gran regalo… ci ha mandato Padre Francesco che “risiederà” presso la casa parrocchiale di Mignete e quindi spero che in tutto questo futuro progetto, con il benestare del Parroco, si potrà beneficiare della Sua presenza anche oltre le S. Messe e perché no essere parte integrante di questo gruppo.
A me piacerebbe formare questo gruppo nel più breve tempo possibile organizzando il primo incontro entro fine Novembre…


In questo momento mi rivolgo proprio a te che stai leggendo… Hai voglia di fare rinascere un po’ questa frazione aumentando le attività che ti propone? Sei disposto a lasciare fuori tutti i possibili dissapori passati con altri possibili componenti di questo gruppo? Credi in questa possibilità di risveglio? Sei disposto ad incontrarti periodicamente con il gruppo che si verrà  a formare per condividere insieme a tutti le tuo opinioni sempre nel rispetto delle cose, delle persone e della Comunità? Se la risposta affermativa è stata all’unanimità allora penso che si possa cominciare! Accetta l’invito e cominciamo a formare il gruppo! Commenta questo POST oppure scrivi direttamente una e-mail a parrocchiamignete@gmail.com confermando la tua intenzione…

mercoledì 15 ottobre 2014

Vandalismo "gratuito"!

Ancora una volta dobbiamo segnalare l'ennesima mancanza di rispetto nei confronti della nostra parrocchia e non solo... 
In questi giorni la cassetta postale della parrocchia/oratorio è stata divelta e danneggiata con l'ausilio di una delle pietre, o parte di essa, che compongono la pavimentazione del sagrato... In aggiunta la fontana in piazza Bernardelli è stata in parte pasticciata, come pasticciate sono state anche alcune delle lettere che compongono i nomi dei caduti di guerra in aggiunta anche alla base di marmo che riporta l'amore verso una squadra di calcio..... 
Ma i colpevoli non hanno proprio niente di meglio da fare? Sono così annoiati o frustrati che si devono divertire in questo modo mancando di rispetto nei confronti di tutta la comunità? 
Mi sto chiedendo se magari è anche colpa nostra...  Beh penso che la colpa non sia nostra ma sicuramente di coloro che hanno educato e che seguono, sempre che qualcuno segua, questa/e persona/e.
Si può sicuramente migliorare in tutto anche confrontandosi però penso che determinate azioni non aiutano certo il dialogo... La speranza è l'ultima a morire!




Penso che sia arrivato il momento di smettere di dire che "sono solo delle BRAVATE!!!"

Davide

lunedì 13 ottobre 2014

Saluto da Padre Francesco Germano

Cari amici di Mignete non ci conosciamo ancora bene, ma desidero su invito di Davide salutarvi, ringraziandovi ancora per la bella e sincera accoglienza dei primi giorni. Inizia ora un periodo nuovo per me e così affido a Maria santissima e ai nostri patroni, Santi Giacomo e Filippo, il ministero sacerdotale a servizio della nostra chiesa e comunità. Spero presto, con l'aiuto di tanti di voi e del parroco Don Gianfranco, di poter presto concludere il trasferimento.
Padre Francesco Germano



martedì 7 ottobre 2014

Domenica 5 Ottobre - Festa della Madonna del Rosario - Sagra Mignete





La solenne celebrazione eucaristica, preceduta dal triduo di preparazione,  è stata concelebrata da Mons. Iginio Passerini, Vicario generale della Diocesi di Lodi,  dal nostro parroco don Gianfranco Rossi e dalla gradita new entry Padre Francesco Germano, che a breve risiederà presso la nostra Parrocchia, e ha dato vita alla festa della Madonna del Rosario. 
Quest'anno alla celebrazione era presente anche la corale di Zelo Buon Persico che ci hanno offerto dei momenti di emozione intensa.
E' stata una bella giornata di sole e questo ha permesso il regolare svolgimento della processione per le vie del paese... processione alla quale ha partecipato anche il corpo bandistico "G. Verdi" di Zelo Buon Persico.
Al termine della processione è cominciata la fase folkloristica della festa.... Gonfiabili per i più piccoli, Panini con Salamelle, Patatine.... di tutto e di più... pesca di beneficenza, ruota della fortuna, panini imbottiti, torte....
Tutti gli addetti già dalla mattina presto erano in Oratorio a perfezionare tutto per la buona riuscita della festa…
Per il pranzo si erano prenotate una settantina di persone mentre a cena le prenotazioni erano per circa 60 persone.
La giornata è stata positiva... un ringraziamento a tutti gli intervenuti, a tutti coloro che volontariamente hanno permesso la buona riuscita della festa..

Di seguito alcune foto della bella giornata


Un momento di relax prima della Celebrazione...


Un po' di riscaldamento prima della Celebrazione

Un piacevolissimo incontro...
è arrivato Padre Francesco Germano!

Padre Francesco con don Gianfranco e don Carlo...


 La nostra Chiesa piena...
alcune fasi della Celebrazione presieduta da Mons. Iginio Passerini














Intenso momento con l'AVE MARIA suonata con il violino,,,

La processione per le vie del paese..







Terminata la processione... tutti in Chiesa per la Benedizione Finale...



al via la fase folkloristica...



La Pesca....
Prima e dopo....
Grazie a Tutti!







anche il Sindaco in attesa del Panino con la Salamella..


I Gonfiabili!!





Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!


mercoledì 1 ottobre 2014

Arrivo di PADRE FRANCESCO GERMANO

Don Gianfranco e don Daniele hanno comunicato che il Vescovo Mons. Giuseppe Merisi ha destinato al nostro Vicariato Padre Francesco, il quale risiederà in maniera fissa nella casa parrocchiale di Mignete. A tal proposito, al fine di rendere completa l'abitazione necessitiamo di avere una LAVATRICE funzionante e un ARMADIO per la camera da letto. Chi fosse nelle condizioni di poter donare quanto sopra è invitato a contattare direttamente don Gianfranco ENTRO DOMENICA 19 OTTOBRE, in quanto Padre Francesco sarà presso l'abitazione parrocchiale fin dai primi giorni di ottobre.





RACCOLTA ALIMENTARE

Durante la riunione tenutasi lo scorso 4 settembre in oratorio per la preparazione alla festa della Madonna una persona ha proposto che anche nella nostra parrocchia si potesse dar vita alla raccolta alimentare. Don Gianfranco e tutti i presenti hanno accolto molto volentieri questo invito e questa idea e pertanto a partire dal mese di ottobre, ogni seconda domenica, e quindi anche durante la messa prefestiva del sabato sera, si potranno portare alimenti che poi, unitamente a quelli di Zelo, verranno distribuiti alle famiglie bisognose. Al fine di rendere utile tale raccolta invitiamo a portare in chiesa durante le messe del sabato sera e della domenica di ogni seconda settimana del mese prevalentemente i seguenti alimenti: RISO, PASTA, TONNO, CARNE IN SCATOLA, CAFFÉ, ZUCCHERO, OLIO, PELATI, LEGUMI, BISCOTTI PRIMA COLAZIONE, LATTE.

lunedì 22 settembre 2014

20 Settembre 2014 - Mignete saluta Don Daniele Cabisto

Sabato 20 settembre alle ore 20,30 in molti ci siamo ritrovati in Chiesa e a seguire in Oratorio per salutare Don Daniele che dopo 4 anni dal suo arrivo è stato nominato altrove (Paullo) e quindi ci ha dovuto abbandonare.

La Chiesa era piuttosto gremita e l'emozione era palpabile...



La Comunità di Mignete ha voluto regalare a Don Daniele una bella bicicletta che gli è stata consegnata durante la celebrazione dal nostro Mario nel mentre Giovanni ringraziava a nome di tutti il don per tutte le messe celebrate nella nostra Parrocchia...

All'offertorio....



il nostro regalo ... La Bicicletta!!!




Al termine della celebrazione prima della benedizione, a Comunità ha voluto ringraziare don Daniele con le seguenti parole lette da Davide che non ha resistito all'emozione...

"Don,
Questa sera siamo venuti qui per ascolatare la parola del Signore, ma anche e soprattutto per farti comprendere l’affetto che proviamo nei tuoi confronti dal tuo arrivo nella nostra Comunità.
Affetto sicuramente da te ricambiato, tante volte ti abbiamo sentito dire quanto ti piacesse venire a dir Messa a Mignete, forse il legame con la nostra Parrocchia ha avuto fin dall’inizio un nome a tutti noi caro ...... Don Franco, al quale ti accomuna sicuramente la schiettezza.
Siamo una piccola Comunità, fortunatamente molto variegata, ognuno di noi conserverà di te un ricordo tutto suo, particolare, unico, personale, così come particolare, unico e personale è stato il suo rapporto con te. Nonostante non fossi sempre fisicamente qui tra noi, grazie alla tua disponibilità hai dato ad ognuno di noi la possibilità di relazionarsi con te, ciascuno a modo suo, ciascuno con i suoi mezzi a volte anche entrando in conflitto con le tue ragioni o con il tuo modo di fare.
La tua voglia di provare a trovare una soluzione, un compromesso, qualora si presentasse un problema, ci ha spinto a venirci incontro, a provare a fare Comunità, anche quando le ragioni e gli argomenti ci portavano a percorrere cammini diversi.
Caro don Daniele, forse a qualcuno sembrerà esagareto dire che siamo tristi ma, ricordando le parole che Gesù disse agli apostoli, cercheremo di tramutare la nostra tristezza in gioia sapendo che il bene che hai fatto a noi, e per noi, continuerai a farlo alla nuova Comunità e sarai accolto da loro con entusiasmo e spirito di collaborazione, come ti accogliemmo noi, quattro anni fa.

Auguri don Daniele GRAZIE e buon proseguimento del cammino..."

A seguire anche don Daniele a ringraziato tutti...

Dopo la benedizione finale, ci siamo spostati tutti in Oratorio....

Grazie a coloro che hanno preparato le Torte e i Pasticcini... tutto "made in Mignete"...



Taglio dei Pasticcini????  :-)




ha sicuramente gradito anche lui!!!


BUON CAMMINO DON E GRAZIE ANCORA DI TUTTO!